Riscaldo lembi saldatura,bruciatori lineari,riscaldatori,cannelli, riporti duri antiusura, stellite,lining,grossi spessori,chauffage soudage,welding heating, caldareria, virole,tank,valve,hardfacing,calibri saldature,cladding,FIRE SAFE TEST,valvole, API 6


APPASSIONATI di PRERISCALDO
saldature e riporti duri

    Facciamo parte della :

  POZZI & GENNARI realtà specializzata in questa applicazione.

  Ulteriori informazioni anche nel sito PGM Guido Pozzi :
  http://pgmpozziguido.beepworld.it/

 

 

 

 

riscaldo lembi saldatura

Potenzialità : da 60.000 a 200.000 Kcal/h

Alimentazioni :
 - pressione gas da 20 a 1500 mbar ( 0,020 a 1,5 bar )
 - p
ressione aria compressa da 1 a 4 bar
Fiamme :
 da una singola fiamma fino a telai sia standard ( lineari o poligonali ) 
 che creati sulle specifiche esigenze dei clienti
 VANTAGGI
RISCALDO OMOGENEO
Fiamme direzionate nelle corrette zone permettono di non surriscaldare il pezzo e quindi di eseguire una saldatura omogenea e particolarmente resistente
SICUREZZA
Possono essere lasciati tranquillamente in funzione senza stretta sorveglianza poiché la valvola, comandata da termocoppia interrompe il flusso del gas in caso di spegnimento accidentale
 
RISPARMIO DI GAS e RIDUZIONE TEMPI RISCALDAMENTO
Rispetto ai bruciatori ad aria aspirata, l’uso di aria compressa consente un rilevante risparmio di gas ed una nettissima riduzione dei tempi di riscaldamento.
Anche la logistica e la produttività in termini di lunghezza della saldatura risultano migliorati
Possono essere lasciati tranquillamente in funzione senza stretta sorveglianza poiché la valvola, comandata da termocoppia interrompe il flusso del gas in caso di spegnimento accidentale

 

nuova generazione di BRUCIATORI con premiscelazione  ARIA/GAS con :

  • elevata efficienza termica 
  • sicurezza anche con apparecchiatura non presidiata
  • basso consumo di gas
  • temperatura di fiamma di oltre 1000°C
  • leggerezza e maneggevolezza

 

1. Acciai a basso tenore di carbonio ed acciai dolci, fino allo 0.29% di C; non richiesto
2. Acciai a medio tenore di carbonio, da 0.30% a 0.59% di C; da 149°C a315°C, in funzione del contenuto di carbonio.
3. Acciai basso-legati; analoghi ad acciai a basso tenore di carbonio ed ad acciai dolci.
4. Ghise grigie; da 204 a 315°C: con raffreddamento lento.
5. Ghise malleabili e sferoidali; da 149 a 204°C: è consigliata ricottura dopo la saldatura.
6. Cupro-nichel e bronzi al silicio; non richiesto, massima temperatura tra una passata e l’altra di 93°C.
7. Bronzallumini e leghe con tenore di alluminio fino al 10%; non richiesto, massima temperatura tra una passata e l’altra di 149°C. Leghe con tenore di alluminio superiore al 10%, da 149 a 315°C.
8. Bronzi al manganese; 149°C per MIG e TIG e 260°C per arco sommerso.
9. Rame; a 538°C.

 FIRE SAFE TEST on VALVES 

   

FIRE SAFE TEST on VALVES - Banchi prova per valvole -
Fire test benches for valves - Bancos de prueba  válvulas con llama


Consiste nell'applicare alla valvola una fiamma intorno ai 900°C per un periodo di tempo che va dai 30 ai 60 minuti.
Il test è superato se alla fine i componenti risultano integri.
La norma significativa è la API 6 FA, 
rilevante anche API 609 e BS 6755  Banco di prova equipaggiato con sistema di controllo computerizzato.


NOTA : non siamo costruttori di valvole ; diamo il nostro contributo di esperienza riguardante la generazione di fiamme
( gas/aria compressa) a quei produttori preparati per inquadrare la soluzione tecnica e vogliano avvalersi di  partner.


C A L I B R I  per  S A L D A T U R E

Carlo Gennari  - Milano
preriscaldo per saldature e riporti metallici duri, calibri e posizionatori
tel 02 2552271  fax 02 92878849  cell 335 8035324

carlo.gennari@fastwebnet.it

Home page gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!